spectra_gold_detector_l_rods (1).png

GOLD dowsing l rods 
 Kit Bacchette da rabdomante a L placcate in oro 

€ 180,00

Le bacchette rabdomantiche sono alimentate dall'amplificatore, sono lunghe 45 cm e placcate con uno speciale strato d'oro che non subisce l'ossidazione del PH della pelle umana.

Lo scopo delle bacchette è di indicare all'operatore che ha affrontato la linea di energia tra l'utente e il bersaglio.

downloadfilefilespdficon-1320184619509952330_edited.png

DESCRIZIONE

II rilevatori d'oro più convenienti, uno strumento radiestesico popolare e notevole, utilizzato per la radiestesia dell'oro e dell'acqua. La tecnica corretta per la radiestesia richiede che il radiestesista tenga con le bacchette da radiestesia un campione dello stesso tipo di metallo che vuole localizzare. Questo è il motivo per cui le bacchette L sono placcate in oro. In questo modo un campione non è più necessario quando si cerca l'oro, e si ottengono risultati affidabili. Inoltre l'oro per natura non soffre l'ossidazione del PH della pelle umana, e fornisce un migliore contatto elettrico tra le aste L e l'utente stesso. Le bacchette radiestesiche L devono essere molto sensibili nella rotazione, quindi non soffrire di attrito, questo si ottiene con la lubrificazione periodica. Le nostre aste da radiestesia sono dotate di una protezione in gomma contro lo sporco, sollevare il coperchio e spruzzare il grasso attraverso il foro di lubrificazione, che si trova nella parte superiore e inferiore del manico. Per un movimento fluido entrambe le aste L hanno un peso di stabilizzazione sulla loro punta.
Durante il funzionamento le aste radiestesiche sono tenute leggermente declinate, e si incroceranno quando saranno attratte dalla linea di energia verso il bersaglio. Ora segnare la direzione e una seconda lettura dovrebbe essere preso circa 15 metri di distanza, per determinare la posizione del bersaglio, dalla triangolazione delle 2 letture. Iniziare a camminare verso il bersaglio e le aste L rimangono incrociate, quando il bersaglio è stato superato, le aste L si aprono e ruotano all'indietro. Dopo che l'oggetto è centrato, la profondità può essere misurata. Le aste funzionano sia standalone anche da radiestesisti amatoriali, o può essere accoppiato con localizzatori a lungo raggio, strumenti radiestesici, generatori di frequenza, e MFD frequenza molecolare oro rivelatori. Sono un ottimo aggiornamento per i vecchi localizzatori di rabdomanzia con bacchette antenna di scarsa qualità o usurate

 

L Aste da rabdomante (ricevitore)
Le bacchette rabdomantiche sono alimentate dall'amplificatore, sono lunghe 45 cm e placcate con uno speciale strato d'oro che non subisce l'ossidazione del PH della pelle umana. Lo scopo delle bacchette è di indicare all'operatore che ha affrontato la linea di energia tra l'utente e il bersaglio. Le antenne radiestesiche sono normalmente tenute ferme e bilanciate all'altezza della vita, e leggermente declinate davanti all'operatore. Vengono tenute puntate in avanti, parallele l'una all'altra, ad una distanza da 20 a 45 cm l'una dall'altra. Ciò che ogni individuo deve scoprire è solo quale distanza si riferisce meglio a se stesso. Questa decisione sarà per tentativi ed errori. Ricordate che un individuo rilassato e calmo farà funzionare le antenne radiestesiche con più successo di uno che è teso e rigido. Le aste si incroceranno naturalmente da sole quando entrerete nella linea energetica del bersaglio.

Si aggancia alla cintura dell'utente ed è alimentato da una batteria da 9 volt. L'amplificatore si collega alle bacchette da rabdomanzia con un cavo a Y. Con l'amplificatore, non c'è bisogno di particolari abilità rabdomantiche per far funzionare le bacchette e localizzare con successo. La corrente elettrica che scorre all'interno delle bacchette da rabdomanzia amplifica i segnali che altrimenti verrebbero persi dall'utente. La condizione della batteria viene visualizzata quando si cortocircuitano le bacchette insieme, se non si sente alcun suono cambiare la batteria ruotando il tappo inferiore. L'amplificatore è acceso quando le aste dell'antenna ricevente sono inserite nella presa. Quando non è in uso, scollegare le aste per radiestesia! Conservando l'amplificatore con le aste collegate, la batteria da 9 volt si scarica. Non permettere che le bacchette si tocchino l'una con l'altra mentre sono attaccate all'amplificatore, perché questo manderà in corto circuito anche la batteria!